L’intelligenza Artificiale è già parte integrante della vita quotidiana di ogni persona in diversi ambiti, a partire da quelli più noti e di tipo “consumer”, come gli assistenti vocali come Siri di Apple, Cortana di Microsoft o Alexa di Google, ai servizi più di alto impatto, come quelli finanziari.

Infatti, i settori più avanzati nell’adozione di progetti con software di intelligenza artificiale sono proprio le finanziarie (banche, assicurazioni), seguite da automotive, energia, retail, logistica e telco. È proprio il settore finanziario che la fa da padrone avendo attivato, anche se in alcuni casi ancora in fase di avvio progettuale, oltre il 50% in progetti di Artificial Intelligence (AI), con grande interesse verso l’automazione del servizio clienti (per esempio implementazione di chatbot e assistenti virtuali).

I Software di Intelligenza artificiale per finanziarie stanno riscontrando continui successi e continueranno ad evolversi perché l’ambito di adozione è realmente molto esteso vista l’enorme quantità di informazioni che sono coinvolte: i dati sulle abitudini individuali di rimborso, il numero di prestiti attivi in un dato momento, il numero di carte di credito intestate e altri dati possono essere utilizzati per personalizzare nuovi servizi su carte di credito o su un mutuo.
Tutti questi dati possono essere immagazzinati e, sulla base dei comportamenti e delle risposte, il sistema di machine learning, tecnologia di apprendimento che sta alla base dei software di intelligenza artificiale, può allenarsi e offrire i nuovi servizi in maniera proattiva e sempre più efficace.

Sono numerosi i servizi finanziari che possono ottenere importanti benefici dall’adozione di tecnologie e software di intelligenza artificiale e possono essere raggruppati nei seguenti ambiti:

  • Depositi e prestiti,
  • Assicurazione,
  • Pagamenti,
  • Gestione degli investimenti,
  • Capital markets (obbligazioni, azioni e derivati)
  • Market infrastructure (intermediazione di servizio di brokeraggio, gestione derivati).

Sistemi di Intelligenza Artificiale per finanziarie: come funzionano?

A caratterizzare i sistemi di Intelligenza Artificiale, sono i metodi di apprendimento con cui l’intelligenza diventa abile in un compito, che per l’ambito finanziario sono cruciali per poter attivare servizi sempre più idonei e personalizzati.
I sistemi di Intelligenza Artificiale possono essere applicati, ad esempio, per un’autogestione dei servizi finanziari: far interagire direttamente i clienti con “agenti” automatici e intelligenti dei diversi fornitori di servizi finanziari, consente una gestione in totale autonomia della propria consulenza finanziaria e dei propri investimenti.
Inoltre, i sistemi di intelligenza artificiale abilitano nuove strade per differenziare la propria offerta di servizi finanziari ai clienti, più attenta puntuale e personalizzata. I nuovi servizi bancari o investimenti possono essere offerti in tempo reale al manifestarsi di un’opportunità di mercato o di un’esigenza specifica del cliente stesso.
Le applicazioni dell’AI sono davvero molteplici nel settore finanziario, ma in primis rimane ad alto valore il contributo che queste tecnologie possono garantire in ambito dell’assistenza clienti e del Customer Service. Virtual Assistant e Chatbot sono quei sistemi evoluti, capaci di comprendere tono e contesto del dialogo, memorizzare e riutilizzare le informazioni raccolte e dimostrare intraprendenza nel corso della conversazione. Questi sistemi sono sempre più utilizzati come primo livello di contatto con il cliente (risparmiatore o investitore) per offrire un servizio immediato e proattivo.

Banner-scarica-brochure-EngagentBanner-scarica-brochure-Engagent

Software per Servizio Clienti con Intelligenza artificiale per finanziarie: ecco la soluzione di PAT

I chatbot stanno avendo un ruolo piuttosto importante in moltissimi settori: fra questi indubbiamente spicca il mondo finanziario, in particolare quello delle banche. Come abbiamo già esplicitato, una delle aree più esplorate e efficaci, in cui i sistemi di intelligenza artificiale possono essere una grande risorsa è quella del Customer Service: il servizio clienti delle aziende finanziarie, utilizzando tecnologie di AI, come chatbot o virtual assistant, liberano i clienti dalla complessità dell’interazione, migliorano la customer experience e riducono i costi limitando la necessità dell’interazione umana.
Engagent , la soluzione di Pat, è un assistente virtuale che fornisce, in una prima fase di contatto con il cliente bancario, tutta l’assistenza consulenziale finanziaria di cui ha bisogno: sa fornire informazioni sul saldo del conto, sulle recenti transazioni, sulla cronologia dei pagamenti e sul limite di credito.
Engagent, basandosi su regole algoritmiche e una definizione dei processi, può attivare per ogni cliente dell’azienda finanziaria delle proposte personalizzate, ad esempio legate ai vantaggi dei titolari di determinate carte e proporre offerte speciali.
Il chatbot di Pat, nell’ambito dell’assistenza clienti, sa essere di supporto al cliente bancario, garantendo una comunicazione costante e rispondendo a un’ampia varietà di richieste. La sua disponibilità h24/ 7/7 aiuta i clienti nel ricevere la consulenza finanziaria, di gestione economica, trasferimenti di denaro e per i pagamenti delle bollette, nel momento più idoneo per il cliente stesso.
Vuoi saperne di più?
popmake-richiesta-di-contattopopmake-richiesta-di-contatto